La Bursch
Loading...
Skip to Content

La Cucina

Aperto anche agli ospiti esterni, il ristorante de La Bursch propone i sapori del territorio attraverso una cucina piemontese improntata alla tradizione, rivisitata con una nota di creatività. La regia è affidata alla giovane chef under 30 di origini piemontesi Erika Gotta che, con la brigata di cucina e di sala guida sapientemente il ristorante con eleganza ed equilibrio. Il menù segue la stagionalità ed è sempre in divenire, con proposte sempre nuove, secondo la reperibilità degli ingredienti, offrendo percorsi degustazione e à la carte.

Il ristorante de la Bursch vuole accogliere i propri ospiti come a casa. Non è presente una sola sala principale, ma diversi tavoli disposti nelle vare aree della dimora. È possibile infatti prenotare il tavolo dell’antica cucina storica o il tavolo comune che si trova in uno dei salotti o nella sala dell’arte.


La chef Erika Gotta

Il tocco creativo della giovanissima chef Erika Gotta, classe 1993, restituisce una nuova luce alle antiche ricette piemontesi. Per i suoi piatti Erika si lascia ispirare dalle verdi montagne che circondano La Bursch, dove i boschi e la natura dominano un territorio antico, quasi incontaminato. Le erbe che crescono nell’orto del borgo sono elementi fondamentali per la costruzione dei suoi piatti e testimoniano la volontà di creare un’offerta realizzata completamente in loco. Il rispetto e l’amore per il territorio si riflette proprio nella selezione di materie prime della zona a vantaggio di una filiera corta, praticamente a km 0 e nell’utilizzo di erbe ed elementi naturali raccolti nel bosco.

Segui la chef sui social :

Gli orari del ristorante

Dal giovedì alla domenica
Pranzo: 12:00 - 14:00
Cena: 19:00 - 22:30

Bistrot:

Apertura Primavera-Estate 2023

La Bursch

La nostra chef secondo la stampa

La nostra chef secondo la stampa